Provaci ancora Frankie- Trani

Molto liberamente ispirato a “Frankestein” di Mary Shelley, ma in questo caso la creatura (assai meglio definirla così che non «mostro») è semplicemente un ragazzo (con tutte le fattezze inquietanti del Frankenstein originale)