Festival dei saperi delle donne

Si svolgerà a Bari la seconda edizione del 'Festival dei saperi e delle pratiche delle donne. Nel segno di Carla Lonzi'.

Figura di straordinaria forza e intelligenza politica, critica d'arte, ha dato vita al gruppo milanese di Rivolta femminista, i suoi scritti più celebri: Sputiamo su Hegel, Taci, anzi parla, Vai pure..Senza di lei il femminismo italiano della Differenza sarebbe stato meno ricco, intenso e significativo.

Quest'anno il Festival affiancherà alla riflessione sui Saperi, quella relativa alla pratica intesa come ricerca di uno scambio equilibrato fra conoscenza e condizione materiale, soggettiva e collettiva, esperienza che appartiene spesso in modo sottile ed efficace all'impegno di tante donne.

Lezioni di Rock- Who Quadrophenia

27 Marzo 2013 dalle 21 alle 23:30

All'alba degli anni Sessanta in Inghilterra nasceva un movimento che ha condizionato lo stile, la musica, la storia della cultura giovanile in Inghilterra. Erano i Mods, con i loro parkas e le loro Lambretta superaccessoriate. E con una musica dirompente, quella degli Who. Dieci anni dopo Pete Towshend scrisse una straordinaria opera rock, mettendo insieme realtà e fantasia, realizzando uno dei dischi più belli e intensi della storia degli Who. Ernesto Assante e Gino Castaldo ripropongono uno dei capolavori del rock, nell'anno in cui la band riporta Quadrophenia in tour in tutto il mondo.

Leggi tutto: Lezioni di Rock- Who Quadrophenia

Il giardino segreto

Mercoledì 23 gennaio alle ore 18 a Bari presso la sala Bona Sforza del Castello normanno-svevo di Bari si terrà l’inaugurazione della mostra "Il giardino segreto. Opere d’arte dell’ultimo cinquantennio nelle collezioni private baresi. Seconda edizione".

La mostra, promossa dall’Accademia di Belle Arti di Bari, è curata da Lia De Venere in collaborazione con Antonella Marino ed è stata cofinanziata dall’Assessorato alla Cultura della Regione Puglia nell’ambito del P.O. FERS Puglia 2007-2013- Asse IV- Linea di intervento 4.3.

La Ghironda Winter Festival

Baustelle, Morgan, Sonya McGuire, Renzo Rubino, Zibba & Almalibre e Dante Cigarini sono solo alcuni degli artisti che La Ghironda farà esibire nelle piazze e nei locali pugliesi.

Gli show ideati da La Ghironda hanno un fil rouge che li collega in modo armonioso, fondendo l’atmosfera natalizia con la musica e lo spettacolo.

Si prepara quindi un inverno artistico importante, fatto di sette grandi eventi, che porteranno musica e spettacolo dal cuore della valle d’Itria al resto della Puglia. Per il sesto anno consecutivo la versione invernale del più grande festival della world music porterà nelle piazze e nei locali pugliesi big nazionali e internazionali e giovani talenti.

Tutto questo è possibile anche grazie al sostegno della Comunità Europea e della Regione Puglia - PO FESR 2007/2013 - valorizzazione delle eccellenze, delle rassegne e dei festival, e del Servizio Cultura e Spettacolo, che è lieto di annunciare al pubblico pugliese il programma ufficiale della VI edizione del Ghironda Winter Festival.

Premio Pino Pascali

Si inaugura la XV edizione del Premio Pino Pascali.

Premiata dal Presidente Napolitano con il Leone d’Argento alla Biennale di Venezia del 2009 come miglior giovane artista, Nathalie Djurberg si aggiudica il Premio Pino Pascali 2012 insieme a Hans Berg musicista e compositore, a cui sarà dedicata una mostra ospitata nelle sale del nuovo Museo Pino Pascali.

La commissione composta da Rosalba Branà, direttrice della Fondazione Museo Pino Pascali, Roberto Lacarbonara, giornalista e curatore indipendente, Mariapaola Spinelli, curatrice indipendente, ha così motivato la scelta:

“Entrare nel territorio di Nathalie Djurberg è come varcare la soglia del proprio inconscio, eros e thanatos si rincorrono, i tabù sviscerati visivamente in un sincrono perfetto tra le immagini e la musica di Hans Berg. Creatrice di favole per adulti, nella tensione drammatica giocata tra humor e horror, tra perversione e psicosi, il contesto allegorico della giovane artista svedese rivela le dinamiche collettive del nostro tempo, i ritmi ossessivi dell’agire, le difficoltà di stabilire equilibri sereni tra uomo e natura”.

Alla commissione è affidata anche la curatela dall’esposizione che ripercorrerà la produzione di Nathalie Djurberg documentando le celebri clay animation, film realizzati in stop motion che raccontano narrazioni visionarie con protagoniste alcune marionette forgiate in argilla e plastiline. Tra i lavori esposti anche videoinstallazioni, ricostruzioni ambientali che ospitano lo spettatore al centro del processo narrativo, e alcune sculture in plastilina e tecnica mista che l’artista destina al filmmaking.

I soggetti più ricorrenti nell’opera di Djurberg sono creature ibride, invenzioni plastiche che alludono al mondo umano e animale dalle espressioni selvagge e conturbanti. All’interno di questo microcosmo, le musiche prodotte dal compositore Hans Berg rappresentano un linguaggio complementare e un connubio suggestivo in grado di esaltare la drammatizzazione.

Nathalie Djurberg ha scelto di esporre alcune opere significative del suo percorso attraverso una selezione di video-installazioni, sculture e filmati dal 2007 sino al 2011 provenienti dalla Fondazione Prada e dalla Galleria Giò Marconi di Milano.

MURART

Finalmente una mostra d'arte contemporanea a cielo aperto, fruibile e accessibile, nel centro della città di Bari a piazza del Ferrarese, accompagnata da concerti e vernissage presso la Sala Murat. Mostra aperta fino al 16 Ottobre che, per come è organizzata, rivaluta la città come soggetto, luogo d'incontro e di socialità, all' interno del quale si manifestano le inclinazioni artistiche della stessa come fossero i suoi leggibii pensieri.

ANIMA MEA FESTIVAL

Un meraviglioso festival capace di coniugare musiche antiche e contemporanee, entrambe suonate con gli strumenti della propria epoca promulgando l'idea che la musica antica non sia questione di repertori, ma un dovuto e interessantissimo esercizio di curiosità

Locus Festival

Ottava edizione per il Locus festival di Locorotondo, che non smentisce la sua vocazione a coniugare avanguardia e popolarità, con una programmazione dal respiro sempre più internazionale e sempre più illuminata.

Prodotto da Bass Culture srl con una virtuosa sinergia di contributi pubblici da Regione Puglia, Provincia di Bari e Comune di Locorotondo, e privati da BCC Locorotondo ed una affiatata cordata di partner e sponsor locali, il Locus festival riesce a realizzare una serie di eventi mozzafiato con un altissimo rapporto qualità/costi, la quasi totalità dei quali a fruizione gratuita per il pubblico.

Leggi tutto: Locus Festival

Concorso di Corno

Nei giorni del 28-29-30 Luglio di quest'anno, il concorso del corno viene riproposto con grandi maestri di fama internazionale.
Il concorso che da sempre si tiene nel Castello di Sannicandro di Bari, avrà questa sede anche quest'anno e si propone come uno degli eventi della stagione, sarà infatti seguito da masterclass degli insegnanti:
CONSTANTIN BECKER
MARIE LUISE NEUNECKER
HERMAN BAUMANN

Leggi tutto: Concorso di Corno

Sottocategorie